Vai al contenuto

Rischio sanitario e veterinario

Il rischio sanitario e veterinario è dovuto a diverse cause, tra le quali:

  • scenari in cui il numero dei feriti è elevato (incidenti ferroviari, incidenti aerei, grossi incidenti stradali, crolli, ecc.) per i quali è necessario prevedere un’adeguata risposta con le risorse territoriali;
  • scenari in cui si devono gestire vere e proprie masse di persone (come nel caso di immigrati), per i quali, oltre a dover prevedere adeguate strutture di ricovero e servizi igienici, è necessario attivare una struttura per il controllo medico e un’adeguata profilassi vaccinale e avere a disposizione sufficienti viveri per il fabbisogno dei singoli soggetti;
  • scenari aventi ad oggetto l’insorgenza di epidemie, infezioni e malattie infettive in genere, che vanno quindi al di là di quanto rientrante nella norma, secondo dati statistici accettabili, ben noti alle strutture sanitarie, per i quali l’Ente locale ben poco potrà fare con le proprie risorse.
Accessibility